Progettazione terrazzi

La progettazione terrazzi a Roma

Progettare, ristrutturare e arredare un terrazzo

Progettare e arredare il terrazzo significa renderlo uno spazio fruibile e di design. Per i nostri clienti significa anche avere il privilegio di possedere un giardino segreto nel cielo della città. Proprio per questo nelle più importanti metropoli del mondo esistono studi come il nostro, specializzati proprio in ristrutturazione e progettazione terrazzi.

Nemmeno città importanti come New York, Dubai, Parigi o Tokyo possono però eguagliare Roma nel numero e nella bellezza di roof garden arredati e ricchi di piante, pergolati e verande. “La forma stessa di Roma è in questo continuo sali e scendi di tetti […]” scriveva Italo Calvino.

Uno dei più famosi paesaggisti britannici del secolo scorso scrisse “I terrazzi di New York mi hanno riempito di ammirazione […] ma solo a Roma sembrano trovarsi a proprio agio differenti tipi di piante in vaso. Forse perché in questa città collinare il terrazzo fiorito di una casa è il giardino di chi abita al piano più alto.” (Russel Page 1906-1985)

Gli attici e i superattici più belli della città sono da sempre vivi, allestiti per cene, riunioni o feste. E ogni abitante che decide di ristrutturare e arredare il terrazzo con un giardino pensile contribuisce a rendere unico un panorama cittadino già costellato di monumenti.

Arredamento per terrazzi. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Ornus
Terrazzo arredato con vasi, tavolo e sedie.
Terrazzo di design. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Ornus.
Decking. Terrazzo con pavimento in legno per esterni.

Funzionalizzare gli spazi

Occuparsi di progettazione terrazzi significa organizzare gli spazi e la loro funzionalità. Ogni terrazza è un’estensione di una casa specifica, e sempre è importante riuscire ad interagire con lo stile che il cliente ha scelto per gli interni.

É bene essere accorti nel rispettare le proporzioni degli elementi che compongono lo spazio, considerando il dialogo fra le finestre di casa, il terrazzo e il panorama. Nelle terrazze panoramiche a volte si possono ad esempio utilizzare delle ringhiere in metallo o dei parapetti in vetro trasparente per mantenere la vista.

Terrazzo di design arredato con piante, divano e tavolino. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Ornus.
Un terrazzo arredato in una nuova costruzione.

Diversi sono gli elementi comunemente richiesti in ogni progetto per l’arredamento dei terrazzi. Ci sono le piante, quindi le fioriere e i vasi e gli impianti di irrigazione. Le tende, le pergotende, gli ombrelloni e le barriere per la privacy. I pavimenti per esterno, gli impianti di illuminazione scenica e funzionale. Le aree salotto con tavoli, sedie, divani e poltrone.

Arredamento per terrazzi. Tavolo in vetro e divano da esterno. Salvatore Gagliano.
Il ferro e il vetro sono i protagonisti di questo terrazzo e dichiarano la personalità del suo proprietario.

Le piante per il terrazzo

La riuscita di un buon terrazzo è un impegno progettuale difficile perché le piante per il terrazzo adatte a prosperare in vaso, con il caldo estivo e il vento sono poche rispetto a tutte quelle disponibili per i giardini. Questo limite è per noi un invito verso un modo di fare giardinaggio consapevole, che preveda la ricerca e l’utilizzo di piante resistenti.

“Nella progettazione i terrazzi e i giardini condividono molti criteri, ma le soluzioni da adottare possono essere diverse. La forza del vento, l’effetto del caldo e la poca terra a disposizione sono problemi che in un giardino si avvertono di meno. In genere non tutte le specie si adattano a vivere in un terrazzo.  Non è un caso che a Roma i terrazzi più belli siano spesso quelli più vecchi, dove chi vi abita è arrivato spesso solo per tentativi ad ottenere una giusta selezione di piante.” (Daniele Proietti) .

Piante mediterranee in terrazzo. Daniele Proietti.
Balcone con piante mediterranee
Piante e arredamento in un terrazzo di design. Daniele Proietti. Ornus.
Una selezione esotica di piante per un terrazzo ombroso.
Arredo per terrazzi di design con cladding e piante. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Ornus.
Piante grasse in terrazzo.

Tende e pergotende

Spesso bisogna escogitare una copertura ad hoc per ombreggiare e proteggere alcune parti del terrazzo. Scelte privilegiate sono le tende a bracci, i gazebo, le pergole e le pergotende. Gli ombrelloni si possono usare, ma devono essere pesanti perché siano sufficientemente resistenti al vento.

La vasta scelta di tende e pergotende presente nel mercato, permette di creare degli ambienti confortevoli, bagnati da luce filtrata e morbida. Se lo spazio è ristretto converrà limitarsi a una tenda a bracci, oppure a una pergola su cui fare arrampicare una pianta, abbinando poi un tavolino da bistrot per la cena o gli aperitivi con gli amici. A seconda dello spazio disponibile si possono aggiungere mobili da giardino e stufe riscaldanti per esterni.

“Credo che nessun’altro elemento di arredo sia in grado di arredare un terrazzo quanto una tenda o una pergotenda. Forse solo con le tende l’architettura trova un perfetto equilibrio con la natura. Non è un caso che le tende siano la forma di riparo più antico e più longevo che la storia dell’uomo ricordi.” D.P.

Legge, permessi e normative per l’installazione di tende e pergotende a Roma.

In linea generale l’installazione di tende da sole, oppure di pergotende con telo retraibile costituisce edilizia libera, senza bisogno di permessi. A Roma, come in altri comuni, sono presenti però delle normative e dei vincoli paesaggistici molto restringenti. Per la legge una pergotenda per esempio non dovrebbe modificare la destinazione d’uso dell’ambiente in cui sorge.

Qualsiasi struttura per essere oggetto di edilizia libera dovrebbe essere smontabile e il suo utilizzo non dovrebbe avere carattere continuativo nel tempo.

Nella città di Roma seguiamo e portiamo a termine tutte le pratiche burocratiche necessarie al fine di ottenere i permessi necessari all’installazione di una copertura o di altre pratiche di natura edile.

Arredo terrazzo. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Progettazione terrazzo Ornus.
Arredo terrazzo. Il piccolo alberello è qui il protagonista assoluto dello spazio.

Pavimenti per il terrazzo

Quando si vuole ristrutturare e pavimentare un terrazzo occorre sempre prestare attenzione al peso che il solaio di un vecchio edificio è in grado sopportare. Soprattutto quando sono presenti massetti già esistenti e si prendono in considerazione pavimenti in pietra o in gres per esterni. Se la pavimentazione esistente è in buono stato e non si ha intenzione di realizzare importanti interventi di ristrutturazione, la sovrapposizione di pavimenti in legno o di erba sintentica può essere una buona scelta.

Se si hanno infiltrazioni d’acqua si dovrà procedere rapidamente e con competenza a un’impermeabilizzazione del solaio. In Ornus ci occupiamo di impermeabilizzazioni di balcone e terrazze con bitume, guaina, guaina liquida e malte bicomponenti. Quale sia la tipologia di impermeabilizzazione più adatta al tuo terrazzo dipende dalla tipologia di tetto e dalle sollecitazioni a qui esso è sottoposto.

Creare un luogo intimo ed emozionale

Un terrazzo è un luogo in cui si desidera sentirsi confortevoli e sicuri. In un terrazzo noi interagiamo con il nostro circostante, con il panorama e con la privacy resa possibile dall’altezza. In un terrazzo, come quando si è in una radura naturale, spesso si desidera vedere senza essere visti.

Importante è l’illuminazione notturna di un terrazzo, per la quale ti invitiamo a visitare la pagina illuminazione del nostro sito.

Un terrazzo è anche un luogo di emozioni. Chiunque di noi ha in mente il terrazzo del film “Vacanze Romane” o la canzone di Lucio Dalla quando canta “su una vecchia terrazza … qui dove il mare luccica e tira forte il vento“.

“Da bambino amavo andare sul terrazzo dei nonni, ora casa mia, trascorrere il tempo con loro nella tranquillità di quel luogo. Grazie forse a loro ho imparato come i terrazzi siano una dimensione estremamente personale dell’esistenza, da costruire sulla base di ogni specifico cliente.” (D.P.)

Pulizia con idropulitrice e monospazzola

Nei terrazzi di Roma lo sporco dovuto allo smog, al calcare e al normale depositarsi della polvere richiede spesso più di una semplice pulizia del pavimento. Proprio per questo eseguiamo pulizia professionale del pavimento con idropulitrice, monospazzola e prodotti specifici.

Arriviamo in alto: gru per terrazzi

Una delle cose più difficili nella realizzazione di un terrazzo a Roma è portare una piscina sul tetto. Per oggetti speciali di questo tipo abbiamo sempre a disposizione una gru.

Quale è la differenza fra attico e superattico? Cos’è un lastrico solare, e una mansarda?

I nostri clienti a volte ci domandano quale sia la differenza fra attico e superattico. L’attico è il livello abitabile costruito sopra la cornice che corona un palazzo, di solito è più piccolo rispetto agli altri appartamenti e possiede un terrazzo. Quando sull’attico è costruito un’altro appartamento, oppure quando l’attico è particolarmente lussuoso, questo può prendere il nome di superattico. Il superattico è di solito arretrato rispetto alla facciata dell’edificio.

Per lastrico solare si intende un tetto piano, solitamente pavimentato, e dove è possibile camminare. Una mansarda è invece comunemente intesa come un alloggio accogliente ricavato in un sottotetto, ma di dimensioni particolarmente ridotte.

In questo link puoi andare alla pagina del sito: Arredo giardino.

Se sei interessato invece a progettare, ristrutturare o realizzare un giardino a Roma, vai nella nostra pagina: Progettazione giardini.

Se sei interessato a conoscere le varie fasi del lavoro vai su: Come lavoriamo.

Open chat
1
Benvenuto in Ornus.
Come possiamo aiutarti?
Can we help you?