Progettazione terrazzi

Progettazione terrazzi

Progettiamo terrazzi a Roma e Milano

Occuparsi di progettazione terrazzi significa per un paesaggista occuparsi di giardini in città. A Roma come a Milano, avere un terrazzo arredato significa avere il lusso di possedere un giardino segreto nel cielo. Per la stessa ragione nelle più importanti metropoli nel mondo esistono studi come il nostro specializzati in terrazzi.

Nemmeno città importanti come New York, Dubai, Parigi o Tokyo però possono eguagliare Roma nel numero e nella bellezza dei terrazzi arredati e ricchi di piante. “La forma stessa di Roma è in questo continuo sali e scendi di tetti […]” scriveva Italo Calvino.

Arredamento per terrazzi Roma e Milano. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Ornus
Terrazzo arredato con vasi, tavolo e sedie.

Uno dei più famosi paesaggisti britannici del secolo scorso scrisse “I terrazzi di New York mi hanno riempito di ammirazione […] ma solo a Roma sembrano trovarsi a proprio agio differenti tipi di piante in vaso. Forse perché in questa città collinare il terrazzo fiorito di una casa è il giardino di chi abita al piano più alto.Russel Page 1906-1985.

Oggi Milano contende a Roma il primato di città italiana dei terrazzi più moderni e lussuosi. Gli attici e i superattici della città lombarda sono da sempre vivi, allestiti per aperitivi, riunioni o feste. A Milano i migliori paesaggisti e arredatori inventano continuamente nuove soluzioni per la progettazione di terrazzi. E questo contribuisce a rendere unica una skyline cittadina in continua evoluzione.

Terrazzo di design a Milano e Roma. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Ornus.
Decking. Terrazzo con pavimento in legno per esterni.

Un paesaggista per il tuo terrazzo

In un terrazzo, come in un giardino, l’equilibrio compositivo studiato dal paesaggista può essere raggiunto solamente se le piante si trovano bene.

Le piante in grado di trovarsi bene in vaso, con il caldo estivo e il forte vento sono poche rispetto a tutte quelle disponibili. Non è un caso che i terrazzi più belli siano spesso quelli dove chi vi abita è arrivato solo per tentativi ad ottenere una giusta selezione di piante.

“La casa in cui vivo ha un terrazzo che prima era dei miei nonni. Da bambino amavo trascorre il tempo con loro in quel luogo. Grazie a loro ho imparato come i terrazzi siano una dimensione estremamente personale dell’esistenza.” Daniele Proietti

Terrazzo di design arredato con piante, divano e tavolino. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Siamo presenti a Roma e Milano. Ornus.
Un terrazzo arredato in una nuova costruzione.
Arredamento per terrazzi Milano e Roma. Tavolo in vetro e divano da esterno. Salvatore Gagliano.
Il ferro e il vetro sono i protagonisti di questo terrazzo e dichiarano la personalità del suo proprietario.

Il progetto di un terrazzo: arredo, comodità e funzionalità

Occuparsi di progettazione terrazzi significa prima di tutto organizzare gli spazi e la loro funzionalità. Arredare gli ambienti in modo armonico ed efficiente. Questo perché ogni terrazza è un’estensione di una casa che deve interagire con lo stile che il cliente ha scelto per l’interno.

Piante e arredamento in un terrazzo di design. Siamo presenti a Roma e Milano. Daniele Proietti. Ornus.
Una selezione esotica di piante per un terrazzo ombroso.

Allo stesso modo è bene essere accorti nel rispettare le proporzioni degli elementi che compongono lo spazio. Considerando sempre il dialogo fra le finestre di casa, il terrazzo e il panorama.

Diversi elementi possono comporre un progetto per l’arredamento dei terrazzi. Piante, vasi, pergotende e pannelli frangivista. I pavimenti in legno o in gress. Le minipiscine. Gli impianti di illuminazione.

Piante mediterranee in terrazzo.  Rome e Milano. Daniele Proietti.
Balcone con piante mediterranee
Arredo per terrazzi di design con cladding e piante. Ornus è presente a Roma e Milano. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Ornus.
Piante grasse in terrazzo.

Le tende e le pergotende

Dire tenda non basta. Spesso bisogna escogitare una copertura ad hoc per ombreggiare e proteggere alcune parti del terrazzo. Scelte privilegiate sono per questo le tende, le pergotende e infine le pergole. Anche gli ombrelloni si possono usare, ma devono essere pesanti perché siano sufficientemente resistenti al vento.

La vasta disponibilità di pergotende presente nel mercato, permette di creare degli ambienti confortevoli, all’ombra di una luce filtrata e morbida. Se lo spazio è ristretto optare per una tenda a bracci, può essere una soluzione pratica ed elegante. A seconda dello spazio disponibilela giusta soluzione di arredi aiuta ad ottenere il massimo rendimento estetico e funzionale.

“Credo che nessun’altro elemento di arredo sia in grado di arredare quanto una tenda o una pergotenda. Forse perché con le tende l’architettura trova un perfetto equilibrio con la natura. Non è un caso esse siano la forma di riparo all’aperto più antico che la storia ricordi.” Daniele Proietti.

Arredo terrazzo per Roma e Milano. Daniele Proietti e Salvatore Gagliano. Progettazione terrazzo Ornus.
Arredo terrazzo. Il piccolo alberello è qui il protagonista assoluto dello spazio.

Pavimenti per il terrazzo

Quando si vuole pavimentare un terrazzo occorre sempre prestare attenzione al peso che il solaio è in grado sopportare. Soprattutto quando si prevedono pavimenti in pietra o in gres. Se non si ha intenzione invece di realizzare importanti interventi di ristrutturazione, la sovrapposizione di pavimenti in legno può essere un’ottima scelta.

Se si hanno infiltrazioni d’acqua si dovrà procedere ad impermeabilizzare la pavimentazione, al fine di evitare problemi di umidità e muffa nei piani sottostanti. La tipologia di impermeabilizzazione più adatta al tuo terrazzo dipenderà dalla tipologia dello stesso e dalle sollecitazioni a cui esso è sottoposto.

La luce per il terrazzo: creare un luogo intimo ed emozionale

L’illuminazione notturna di un terrazzo, per la quale ti invitiamo a visitare la pagina illuminazione del nostro sito. Gioca un ruolo importantissimo nella resa estetica di un terrazzo.

Quale è la differenza fra attico e superattico, lastrico solare e mansarda?

I nostri clienti a volte ci domandano quale sia la differenza fra attico e superattico. L’attico è il livello abitabile costruito sopra la cornice che corona un palazzo. Esso di solito è più piccolo rispetto agli altri appartamenti e possiede un terrazzo.

Quando sull’attico è costruito un’altro appartamento, oppure quando l’attico è particolarmente lussuoso, questo può prendere il nome di superattico. Il superattico è di solito arretrato rispetto alla facciata dell’edificio.

Per lastrico solare si intende un tetto piano, solitamente pavimentato, e dove è possibile camminare. Una mansarda è invece comunemente intesa come un alloggio accogliente ricavato in un sottotetto, ma di dimensioni particolarmente ridotte.

In questo link puoi andare alla pagina del sito: Arredo giardino.

Se sei interessato invece a progettare un giardino a Roma o Milano, vai nella nostra pagina: Progettazione giardini.

Se sei interessato a conoscere le varie fasi del lavoro vai su: Come lavoriamo.

Open chat
1
Benvenuto in Ornus. Se vuoi richiedere un preventivo ti informiamo che accettiamo richieste unicamente tramite mail, nelle modalità riportate alla pagina Contatti del sito.
Come possiamo aiutarti?
Can we help you?