Vai al contenuto

Progettazione giardini Roma

Progettiamo e realizziamo giardini di design

Nella progettazione giardini la scelta delle piante e degli elementi di arredo è dettata da una visione professionale e creativa. Sia si tratti di uno spazio privato, pubblico o aziendale, un giardino promuove la socialità, l’empatia fra uomo e natura, e la salute. Siamo per questo convinti che il giardino abbia un ruolo insostituibile nella vita di tutti noi. Affidandoti al nostro studio di progettazione giardini a Roma o a Milano, incontrerai un team di professionisti pronto a seguirti per realizzare il tuo progetto.

In Ornus ci occupiamo di tutte le fasi di progettazione e di realizzazione del giardino: Il sopralluogo, la stesura del progetto, la costruzione e la manutenzione. Queste fasi seguono procedure che puoi trovare illustrate nella pagina Costi & metodo del nostro sito.

Giardino arredato - garden design

Richiedi un progetto per il tuo giardino su misura

Ci impegniamo a ideare giardini adatti alle esigenze e alle preferenze dei nostri clienti. Questo richiede una comprensione profonda dei desideri del Committente. Solo la lettura attenta di tutti gli elementi del giardino, e in generale dell’architettura del paesaggio, permette di poter intervenire su di esso in maniera concreta ed efficiente.

Interveniamo nella progettazione con piante, arredo e illuminotecnica. Generalmente il nostro obiettivo è creare un ambiente armonico ed elegante, che si integri con la casa e soddisfi le esigenze delle persone e degli animali che vivono il giardino.

Si direbbe che nel Garden Design si operi come nella progettazione degli spazi interni. C’è però una dimensione degli spazi esterni che gli architetti degli spazi interni e protetti delle case non potranno mai comprendere. Nel clima mediterraneo, sotto un cielo azzurro che sembra tremolare per l’intensità stessa dei raggi del sole, lo spazio è plasmato da forze legate ancora alla potenza della natura selvaggia.

Area di rispetto sotto gli alberi con corteccia. Paesaggista Daniele Proietti. Garden design in Italia.

Scegliere lo stile del giardino: gli elementi essenziali nel garden design

Fare Garden design, realizzare giardini in stili diversi, ad esempio mediterranei o formali, tropicali o all’inglese, signfica tenere conto dell’unicità dei luoghi. Grazie al contributo del nostro paesaggista Daniele Proietti amiamo leggere i giardini con una chiave di lettura quasi archeologica. Lo stile di un giardino, oggi come nei secoli passati, è una visione del mondo realizzata attraverso la sintesi dei codici del giardinaggio e dell’architettura. Ogni giardino ben riuscito è da sempre la ricerca di un significato e di un sentimento alla quotidianità del vivere. Un giardino per Ornus è un luogo dove la bellezza deriva dalla risoluzione dei problemi quotidiani, più che dalla ricerca di una vuota espressione artistica.

Consideriamo il giardino un sistema, dove ogni componente deve essere pensato in relazione agli altri componenti. Al fine di portare equilibrio fra funzionalità e design, elementi naturali ed elementi artificiali, prevediamo il lavoro di squadra fra paesaggista e un’arredatore. L’arredatore Salvatore Gagliano enfatizza aspetti come lo stile, la comodità e il design, inserendo decorazioni, mobili da giardino e illuminazione esterna sempre in armonia con gli spazi disponibili.

Gli elementi della progettazione giardini che gestiamo possono essere divisi in hardscape e softscape. Il primo gruppo include elementi solidi come la Muratura, l’Arredamento da Giardino, i Vasi per le Piante, Piscine e l’Illuminazione. Il secondo gruppo comprende le Piante e il loro utilizzo architettonico.

l’Hardscape: Opere in Muratura, Illuminazione e Arredamento.

Nella progettazione di giardini, ci occupiamo di progettare e di realizzare strutture tipiche degli spazi esterni come pavimentazioni, elementi in muratura, arredi da giardino, coperture, tende, illuminazione, giochi d’acqua, piscine e barriere per la privacy. Questi elementi solidi del paesaggio, conosciuti come hardscape nei paesi anglosassoni sono fondamentali per creare spazi strutturati, fruibili e sicuri.

Collaboriamo con professionisti come fabbri, muratori ed elettricisti e siamo rivenditori diretti di alcuni dei migliori brand di arredi outdoor. Proponiamo prodotti come mobili da giardino, decking, piccole piscine, saune, tende e luci per esterni. Questo lavoro di squadra ci permette di portare a termine ogni progetto con successo e di offrire al cliente anche un pacchetto completo di realizzazione del giardino.

Progettazione area fuoco, fireplace garden design, barbecue. Area fuoco in travertino.

Questa struttura ha una bellissima vista sul mar Tirreno, l’ispirazione nasce dall’idea romantica di un teatro di età classica proiettato verso il mare e circondato dalla vegetazione spontanea, che qui abbiamo riprodotto simbolicamente nell’aiuola a destra della foto.

Per approfondire nel sito ci sono delle pagine apposite dedicate all’arredo giardino, all’illuminazione e ai vasi per le piante, presto ne arriveranno anche altre dedicate alle opere in muratura e alle piscine.

Il Softscape: Le piante e il loro uso architettonico

Le piante sono considerate elementi duttili del paesaggio. Sono noti come softscape nei paesi anglosassoni, in quanto esse cambiano le loro forme e volumi nel tempo a seconda della specie e delle condizioni pedoclimatiche. Ad esempio, quando gli alberi di un giardino crescono le zone che prima erano soleggiate diventeranno rapidamente zone d’ombra. A quel punto le piante eliofile o amanti del sole tenderanno a lasciare il posto a quelle sciafile, o amanti dell’ombra, che pur sono presenti sin dall’inizio nella composizione immaginata dall’architetto del verde.

Fare giardinaggio in modo corretto significa comprendere la biologia delle piante e i loro ritmi stagionali, come pure sapere quando, dove e come piantarle. In città capita spesso ad esempio di vedere alberi con il colletto piantato al di sotto del livello del terreno. E questa è una delle cause più frequenti di schianti accidentali, che possono verificarsi anche alcuni decenni dopo l’impianto.

È importante anche capire come le piante interagiscono tra loro in natura, con l’uomo, con l’acqua, il terreno e all’interno di uno spazio abitato. Le piante più adatte per la progettazione di giardini a Roma Nord, per esempio, potrebbero essere diverse da quelle più adatte a crescere a Roma Sud, e ancora di più a Milano. O per fare un altro esempio, la maggior parte degli alberi forestali autoctoni spesso non riescono a trovare nelle città italiane le loro condizioni ideali di crescita, ma possono invece trovarle in città europee considerate ben al di fuori dalla loro consueta fascia climatica o zona USDA.

La leggibilità degli insiemi di piante, e dei percorsi, è un aspetto cruciale per il garden design. La luce stessa del sole, filtrando fra insiemi di piante differenti, contribuisce a creare dei contrasti, che devono risultare coerenti e armonici. Un giardino è inoltre anche un luogo dove si può camminare liberamente, magari a piedi nudi, o accarezzando nel percorso le piante sotto i palmi delle proprie mani.

Per motivi come questi, riteniamo indispensabile che il progetto architettonico del verde sia realizzato o supervisionato da progettisti che abbiano anche una formazione tecnica a riguardo delle piante.

Le piante hanno sempre ragione.” Daniele Proietti.

Un progetto di un giardino tiene conto della manutenzione

Prima di iniziare un progetto di giardinaggio, si tratti di un giardino di lusso oppure residenziale, è importante capire quanto il proprietario del giardino sia disposto a investire in termini di tempo e di risorse, e considerare gli obiettivi che ha per la qualità del suo giardino. Anche per questo riteniamo fondamentale che ogni nostro architetto progettista sia allo stesso tempo un giardiniere esperto.

Quando si sceglie l’arredamento da giardino, l’arredatore di esterni deve tenere conto delle proprietà finali dei materiali utilizzati, ovvero le proprietà che rendono la superficie della materia suscettibile di essere alterata dall’utilizzo, dai raggi ultravioletti e dagli agenti atmosferici.

Da un punto di vista paesaggistico, creare un giardino a bassa manutenzione significa contrastare il meno possibile i ritmi della natura. Quando c’è una comunità di piante equilibrata, che come un’orchestra si muove in armonia, non c’è più la necessità di intervenire sulle singole piante. Si può agire solo una volta su diverse piante, ad esempio con un unico taglio alla fine dell’inverno.

È importante tenere a mente che nei luoghi con estati aride, è preferibile limitare il prato inglese, poiché richiede molte risorse in termini di manutenzione e acqua. Ci sono altri tipi di prato meno noti ma meno esigenti in termini di acqua e tagli.

Un giardino a bassa manutenzione è più sostenibile per l’ambiente, produce meno rifiuti e richiede meno interventi nel tempo. Tuttavia, non significa necessariamente che sia più economico da gestire, poiché gli interventi che richiede devono essere di alta qualità e eseguiti da giardinieri competenti per mantenere l’equilibrio del giardino.

Progettazione giardini e (AI). Intelligenza artificiale e Garden Design

L’utilizzo dell’intelligenza artificiale (AI) nel campo della progettazione di giardini e del garden design è in aumento, grazie all’attrattiva fotografica dei risultati prodotti destinati ai social. Alcuni diffusi software di fotoritocco o programmi 3D specifici per la progettazione di giardini offrono funzionalità automatizzate che sfruttano l’AI. Questo può semplificare il processo illustrativo generale o offrire al cliente la possibilità di scegliere tra diverse opzioni. Nel caso dell’arredamento, ad esempio, inserendo un divano in maniera molto rapida in un punto specifico di una foto. Tuttavia, per quanto riguarda la scelta delle piante, nessun suggerimento dell’intelligenza artificiale può al momento essere adattabile per un giardino specifico.

In prima battuta è il database di piante e di giardini a disposizione delle AI ad essere limitato e insufficiente. La letteratura riguardante il garden design quando presente, si riferisce a climi assai differenti fra loro. Pensiamo ad esempio a quello delle grandi pianure costiere della California battute in estate dal vento oceanico fresco o del clima temperato e umido dell’Inghilterra. Sono regioni del mondo dove un giardino può avere le stesse condizioni microclimatiche per centinaia di metri. Questo è completamente diverso dai giardini del Mediterraneo, dove ci sono variazioni di microclimi praticamente in ogni angolo. In altri termini l’intelligenza artificiale potrebbe suggerire piante, seppure in maniera fredda e asettica, ma solo avendo un database enorme di piante e di giardini, associato ad una vasta quantità di misurazioni strumentali. Tutto ciò è impensabile senza grandi investimenti finanziari.

Altre informazioni

Per conoscere i progettisti di Ornus, come il paesaggista Daniele Proietti o l’arredatore Salvatore Gagliano, visita la pagina Chi siamo del sito.

Se sei interessato a progettare un terrazzo a Roma vai nella nostra pagina: Progettazione terrazzi

Problemi con fitopatie e malattie delle piante? Scegli il partner fidato di Ornus: Crocea Cura delle piante.

Per conoscere le varie fasi del nostro lavoro vai alla pagina Costi & metodo del sito.

Condividi con: