Chi siamo

Ornus ama il giardino

Ornus, azienda specializzata nel design del giardino con sede a Roma, ha aperto nella primavera del 2018 e offre oggi soluzioni complete di progettazione in tutta la città e anche oltre. In Ornus progettiamo e arrediamo spazi esterni, realizziamo e ci prendiamo cura di giardini e terrazzi, immobili ad uso commerciale, sia pubblici che privati.

Il team di lavoro

Alla guida dell’azienda c’è il paesaggista Daniele Proietti, archeologo, studioso di botanica e giardiniere che, grazie al suo know-how, è in grado di leggere e interpretare l’architettura del paesaggio nella sua complessità. La sua formazione gli consente di svolgere il proprio lavoro di progettista con un approccio capace di sintetizzare natura e cultura.

“[…] amo le foglie, ma i fiori sono incredibili. Le piante a fiore si sono evolute sulla terra tardissimo, cioè solamente nell’era dei dinosauri […], ma da allora sono riuscite a conquistare le foreste primordiali e persino i deserti, e lo hanno fatto grazie alla bellezza. Il successo evolutivo dei fiori è stato così straordinario che per capirlo è sufficiente guardare oggi intorno a noi, persino lungo una strada di città. Questa sensazione che ci ammalia nei colori e nei profumi però non è nulla in confronto con quello che provano gli insetti. Gli insetti è come se si innamorassero dei fiori, non possono resistere al loro richiamo. […] Questo è un fenomeno che ci dice di come la bellezza sia un fenomeno fisico universale della natura tutta, un fenomeno che travalica le barriere specie e nella sua forza travolgente investe e cattura anche noi.”
(D.P.) In una visita guidata all’Orto Botanico di Roma per le scuole. Maggio 2018.

Daniele Proietti. Founder di Ornus.

Oltre Daniele, founder dell’azienda, contribuiscono alla formazione e alla competenza del team, professionalità di altissimo livello. A cominciare dai maestri giardinieri Danilo e Alessandra.

Danilo Trontelj Bitetti è un consulente del verde conosciuto a livello nazionale. Un giardiniere a tutto tondo, riservato e lontano dai riflettori del web. Egli è stato professore di Architettura del Paesaggio al Quasar Design University. Il suo lavoro di consulente è iniziato 34 anni fa in Brasile, dove per un certo periodo è stato allievo del più noto paesaggista Roberto Burle Marx. Quest’ultimo rimase sorpreso proprio dalle conoscenze botaniche di Danilo sulla flora dell’Amazonia. Bitetti conduce oggi tour botanici in tutto il mondo e in quattro lingue diverse.

[…] Mi ricordo una cosa bellissima ad Angra dos Reis, dove c’erano i ficus tra l’acua piatta di questo mare tutto pieno di isolotti […] I ficus d’estate sono tutti ricoperti di enormi foglie verdi, ma come arriva l’inverno (si fa per dire!) si spogliano e allora scopri che i loro rami sono completamente ricoperti di bromelie, di felci, di orchidee che fioriscono in quel periodo. È spettacolare! E in mezzo alle bromelie vivono certe ranocchiette, in mezzo alle orchidee spuntavano piccole felci, che poi diventano grosse facendo morire l’orchidea ospite. […] Nei miei giardini ho sempre tentato di riprodurre questo: la vita.”
(D.T.B) Tratto da: Uomini e Piante. Un libro di Lucilla Zanazzi.

Alessandra Orsi. Alessandra Orsi vive nella campagna sabina non lontano da Roma, dove da circa trent’anni sperimenta e produce piante. Se non si è un architetto del verde, un vivaista o un appassionato di piante, difficilmente si può aver sentito parlare di lei. Eppure Alessandra è un osso duro di un certo tipo di vivaismo italiano, quello di nicchia e ricercato, quello che trovi solo nelle fiere di settore. Quello che profuma di una zolla di terra smossa in un campo e di libri continuamente aperti. Oggi paesaggisti di fama e vivai si rivolgono a lei per i suoi consigli e la sua conoscenza di varietà di piante inusuali e preziose.

“[…] Ma quali? Soprattutto le piante minori, ovvero quelle che nei garden e nei vivai commerciali non trovano spazio (anzi, non sanno proprio che esistano). Qualche esempio? […] Ogni volta che osservo una Cymballaria muralis, mi commuovo. Piccola, indomita, adattabile, risolve diverse situazioni difficili, dall’ombra al sole pieno. […] E i Plectranthus? Foglie profumatissime, fiori bianci o blu violacei, piante che danno ebbrezza […].”
(A.O.) Tratto da: Caffè letterario del Giardino Romano 2018.

Fra i componenti della squadra di lavoro ricoprono un ruolo di primo piano Salvatore Gagliano e Emile Ammann.

Emile Ammann. Svizzero e francese di nazionalità, Emile si è laureato in Scienze Naturali all’Università la Sapienza di Roma nel 2018. Ha svolto la professione di giardiniere ininterrottamente sin dalla più tenera età, pur continuando negli studi. Ad oggi partecipa ad un progetto di studio delle manifestazioni stagionali delle piante diretto dal professor Jon Ågren dell’Università di Uppsala in Svezia. Grazie alla sua esperienza e competenza svolge in Ornus il ruolo di caposquadra giardiniere. Ruolo che egli ricopre con dedizione e precisione.

Un nome in latino per un’azienda innovativa

Ornus è il nome commerciale di Ornus srls. Il nome deriva da un bellissimo albero ornamentale, il Fraxinus ornus. Si tratta di un’essenza carica di storia e ancora oggi utilizzata per estrarre la manna, foriera di benessere e fortuna. La bellezza della sua fioritura è pari al suo profumo che essa a primavera spande nell’aria, dai greppi boscosi degli Appennini fino ai parchi cittadini di Roma.

Stage e tirocini

Le università chiedono oggi alle aziende di offrire stage e tirocini curriculari ai propri studenti. Si tratta di attività formative che costituiscono parte integrante di un percorso di studi. Per questi motivi Ornus è in convenzione con l’Università la Sapienza di Roma attraverso la piattaforma Jobsoul.

Gli studenti di Architettura e di Disegno industriale possono richiederci stage curriculari di 250 ore. Si tratta di un periodo di formazione in studio e sul campo, dove si acquisisce una solida metodologia di lavoro.

Durante gli stage cresce in Ornus la sensazione di lavorare in un ambiente carico di energia, di entusiasmo e di idee proiettate nella contemporaneità. Per alcuni studenti ci sarà in seguito la possibilità di collaborare lavorativamente con noi.

Visite guidate nei giardini

Dal 2018 Ornus srl collabora con l’Associazione Culturale Roma Fuit per organizzare visite guidate nei giardini storici di Roma studiando percorsi turistici e progettando visite guidate. Queste visite guidate fanno anche parte di un Progetto Scuola aperto a tutte le scuole di ogni ordine o grado.

Villa Borghese, Villa Madama, Villa Doria Pamphilj, Villa Giulia, la Farnesina, Palazzo Corsini sono solo alcune delle nostre mete.

Fra i tanti percorsi proposti ne segnaliamo uno inedito, all’Orto Botanico di Roma, volto a coniugare archeologia e botanica mettendo in relazione storia ed evoluzione delle piante.

Eventi consigliati

Chelsea flower show: Avete presente l’amore tutto inglese per il giardino? Qui troverete molto di più, una delle più grandi esposizioni floreali del mondo.

Festival international de jardin de Metìs: Volete scoprire lo stato dell’arte del garden design contemporaneo? Fate in modo di trovarvi nel periodo giusto qui nel Quebec in Canada.

Festival international des Jardins de chaumont: Un laboratorio di idee sul design contemporaneo. Qui potrete scoprire e ammirare le opere di molti dei nuovi giovani paesaggisti europei.

Festival del verde e del paesaggio: Nella nostra città un festival giovane, ma che cresce di anno in anno. Sono presenti avanguardie vecchie e nuove del garden design italiano e internazionale. Dal 2019 saremo presenti anche noi.

Clicca qui per scroprire la nostra pagina dedicata alla progettazione giardini. E qui per i contatti di Ornus. Puoi richiederci un preventivo gratuito e personalizzato.

1
Benvenuto in Ornus.
Come possiamo aiutarti?
Can we help you?
Powered by